Bonifiche Umbria Smaltimento Amianto Eternit Umbria

Bonifiche amianto Umbria

Bonifiche amianto Umbria

L’amianto è un materiale pericoloso che, purtroppo, si trova ancora in numerose strutture, a causa del fatto che molti edifici sono stati costruiti, decenni di anni fa, non hanno fatto le bonifiche questo materiale. L’amianto ha delle proprietà isolanti molto spiccate e di conseguenza è stato considerato un prodotto eccellente per l’isolamento termico ed acustico. Si è scoperto solo tardi che questo materiale è cancerogeno e causa malattie gravi, come l’asbestosi. Oggi la legge prevede l’obbligo, in alcuni casi, di smaltimento dell’amianto.

Ci sono ancora troppe aziende ed edifici pubblici e privati che contengono questo materiale. Una ricerca di Legambiente del 2018 ha statuito che solo il 2% degli edifici in Italia ha proceduto alla bonifica amianto.

La bonifica amianto è fondamentale sia per motivi di salute che di sicurezza pubblica, e purtroppo oggi in Italia c’è ancora carenza di informazione su obblighi e doveri di chi possiede edifici con coperture e parti in amianto. Secondo la ricerca di Legambiente, su 370mila edifici pubblici/privati neppure 7mila hanno effettuato le bonifiche amianto a norma di legge.

Ci sono 58 milioni di metri quadrati di coperture in Italia ancora a base di eternit. Ecco perché bisogna conoscere le tecniche e le soluzioni per bonifica o smaltimento eternit e sapere come agire di caso in caso, affidandosi agli esperti del settore. Cerchiamo di capire di più sul tema.

Cosa dice la legge

La legge prevede che la bonifica amianto sia consigliabile in tutti i casi di degrado eccessivo. Secondo la normativa, vanno censiti tutti gli edifici che contengono amianto in Italia e bisogna tenere monitorato il loro stato di degrado per poter pianificare le operazioni successive (bonifica, incapsulamento o copertura eternit).

Bonifiche, di cosa ci occupiamo

La nostra azienda si occupa di bonifiche amianto e smaltimento amianto Umbria, per poter aiutare tutti coloro che hanno edifici con questo materiale ad ottemperare alla legge.

Le procedure di bonifiche amianto devono essere effettuate da aziende esperte nel settore per evitare rischi di salute per le persone coinvolte e per l’incolumità pubblica. La nostra azienda si occupa da anni di smaltimento amianto in edifici pubblici e privati, andando incontro a tutti coloro che vogliono regolarizzarsi con l’attuale normativa.

Le procedure di bonifica amianto possono essere così distinte.

  1. Smaltimento e rimozione amianto. Si tratta di un intervento definitivo che elimina completamente la presenza di eternit. Lo smaltimento può avvenire solamente in discariche apposite e previste dalla legge. Solo le ditte abilitate ed iscritte all’albo apposito procedono allo smaltimento dell’amianto.
  2. Incapsulamento amianto. Si tratta di una soluzione alternativa alla bonifica amianto. In questo caso, la ditta abilitata procede a ricoprire con tecniche particolari l’eternit, per evitare si possano disperdere dei frammenti dannosi in aria. Deve essere sempre rilasciato un attestato di conformità dei lavori.
  3. Confinamento amianto. Il confinamento amianto consiste in una procedura di copertura dell’eternit che garantisce la protezione rispetto al distaccamento di fibre pericolose. Questa procedura è possibile solo in alcuni casi. Ad esempio bisogna assicurarsi che la struttura sottostante in cemento possa reggere il peso della copertura.

 

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.