Bonifiche Umbria Smaltimento Amianto Eternit Umbria

Eternit bonifica in sicurezza

Eternit bonifica in sicurezza

Di Eternit, purtroppo, si è molto parlato e se ne continua a parlare. Quello che sembrava essere un vero materiale miracoloso dell’edilizia, economico, indistruttibile, perfetto isolante, si è dimostrato essere un materiale invece molto pericoloso per la salute umana. Infatti l’Eternit è un materiale misto fra cemento ed amianto. È in particolare una famosa marca di fibrocemento a base di amianto dal nome della ditta che lo produceva. Dal 1994 in Italia è cessata la produzione e vendita di Eternit e amianto, materiale che è stato messo al bando nel 1992. Purtroppo che l’amianto causasse malattie gravi come il cancro alla pleura era già noto da decenni, e troppo tardi si è smesso di commercializzare questo prodotto. 

Oggi l’Eternit è un materiale che è possibile trovare ancora nelle scuole, negli edifici pubblici, come anche in quelli privati (case, capannoni, aziende). Di per sé questo materiale non è pericoloso fino a che non comincia ad usurarsi. Infatti quando l’amianto si usura si creano delle piccole particelle invisibili che possono essere respirate e che possono causare tremende malattie. Per questo motivo è necessario essere consapevoli se nella propria casa o azienda è presente questo materiale, per effettuare una bonifica in totale sicurezza. 

La legge non prevede un obbligo indiscriminato di bonifica Eternit. Questo materiale va fisicamente eliminato e portato in discarica solamente se è in stato di degrado, è rotto, rovinato o sbriciolato e di conseguenza suscettibile di liberare fibre nell’aria. Negli altri casi invece questo materiale va solo sottoposto ad una supervisione periodica in modo che in caso di deterioramento si possa subito intervenire. 

Come si smaltisce l’amianto

L’Eternit contiene amianto e quindi questo materiale può essere smaltito, per legge, solamente dalle ditte che sono autorizzate. Queste ditte sono gestite da persone esperte ed abilitate, in grado di operare e con gli strumenti necessari per rimuovere l’amianto in totale sicurezza senza disperdere fibre. 

Le ditte si assicurano che il materiale sia effettivamente amianto per mezzo di test di laboratorio su campioni di prodotto. Dopo di che si procede alla bonifica con prodotti sintetici che impediscono il rilascio di polveri mentre si procede allo smaltimento. 

Come l’eliminazione, anche lo smaltimento dell’Eternit avviene in discariche ad hoc, con rifiuti speciali che son trattati in modo da non rappresentare più una minaccia per l’uomo.Procedere alla bonifica amianto fai da te è pericolosissimo per chi lo fa ma anche per le persone che vivono nei dintorni, in quanto le fibre di amianto viaggiano nell’aria e possono facilmente essere respirate senza accorgersene. Non solo, è illegale smaltire i rifiuti di Eternit se non nelle discariche apposite con procedimenti per neutralizzare la loro pericolosità. 

Per questo motivo, se sospettate che vi sia amianto nella struttura della vostra azienda/abitazione, dovreste immediatamente contattare un esperto per un test di laboratorio su un campione di materiale. Laddove esso risultasse effettivamente amianto, è obbligatorio procedere alla denuncia all’ASL locale. Un sopralluogo chiarisce se è necessario procedere allo smaltimento dell’amianto, o se si possa semplicemente procedere al monitoraggio periodico ed alla manutenzione.

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.